Post

L'Italia di Asterix...

Immagine
Sapevo che non lo dovevo fare, ma è più forte di me... Lo sapevo e l'ho fatto comunque... 

Quell'irresistibile voglia di fare la cosa giusta, ma che intimamente percepivi ti avrebbe solo fatto imbestialire, assimilandoti con l'essere atavico con cui ti saresti scontrato e che avrebbe in ogni caso contaminato la tua anima... La burocrazia italiana, o per meglio precisare toscana, ma che dico pratese!
Partiamo con ordine, anche se è difficile con quel sentore di bile che ancora ti pervade la bocca, le mani che prudono e le dita che si avventano sulla tastiera, manco fosse il collo della invisa bestia.
Qualche giorno fa i soliti ignoti (od idioti) dopo avere già scaricato di tutto nel parcheggio pubblico vicino casa, dai mobili ad una vasca da bagno, lasciano il loro ultimo ricordino, una ventina di pannelli di legno di circa 2 metri per 1 metro, accatastati per bene in due pile appoggiate alle recinzione del parco contiguo alla parcheggio stesso.
Non mi bastava l'incazzatura…

Riparazione Carena Moto in Vetroresina

Immagine

Mini progetto #Portatransponder #moto #pista #PZRracing #STARTNEXT

Immagine
Studio PORTA-TRANSPONDER

Prova Honda Forza 125

Immagine
Come già successo altre volte, il tagliando della mia Honda CB650F mi ha dato la possibilità di provare un altro mezzo. In questo caso la Firenze Motor mi ha messo a disposizione il Forza 125.
Avrei preferito il 300 perchè mi avrebbe consentito di prendere l' autostrada ed evitare di passare nel caos della città, un unico grande cantiere con i lavori per la tramvia.

Stendendo un velo pietoso sulle opere pubbliche del capoluogo, di fatto mi trovavo a dover attraversare la città da un capo all'altro per andare da Firenze sud verso Prato; tutto questo all'ora di punta: erano circa le 17 e 45...   Primo approccioControllato che fossero presenti i documenti, rapida spiegazione dei comandi principali, come aprire il vano sottosella e lo sportellino del carburante grazie alla manopola posta alla base del manubrio, fatta mente locale sulla strada che voglio percorrere, sono pronto per partire.


La strumentazione mette quasi in soggezione tanto è completa. Consiste di due strumenti circ…

Prova Honda X-ADV 750

Immagine
Non molto tempo fa alla concessionaria Honda di Firenze, la Firenze Motor, ho avuto la possibilità di provare l'X-ADV 750 come mezzo sostitutivo avendo portato la mia CB650F per il tagliando. La volta precedente mi era stata affidata la NC750-X DCT, quindi non ero nuovo all'utilizzo del cambio automatico doppia frizione del costruttore giapponese. Anche in questo caso la mia curiosità era notevole nonostante il mezzo propostomi non fosse "diciamo nel mio radar" come possibile acquisto.

PRIMO APPROCCIO
Alla prima presa di contatto noto come le dimensioni dello scooter(?) siano abbondanti. Lascio al meccanico della concessionaria l'onere di portarlo fuori. Una volta nel parcheggio mi vengono spiegate le varie magie tecnologiche quali il TC (Traction Control), la risposta del cambio automatico selezionabile su vari livelli, dalla "D" Drive alla "S" Sport declinabile in altre due sottolivelli S1 e S2.
Tutto questo è di fatto identico alla sorella NC.…

Prova Honda NC750X - DCT

Immagine
  

La scorsa settimana grazie alla concessionaria Honda di Firenze, FirenzeMotor, ho avuto la possibilità di provare la nuova NC750X DCT, come mezzo sostitutivo avendo portato la mia CB650F per il tagliando dei 1000 km.


Diciamo che chi scrive è sostanzialmente vintage (non per l’estetica): l'ultima arrivata rappresenta perfettamente i miei gusti in termini di moto: motore quadricilindrico, erogazione elettrica, cambio veloce e preciso, semplicità di guida, controlli elettronici assenti, unica deroga l'ABS,voluto sia per motivi di sicurezza che di rivendibilità del mezzo, essendo questo prezioso accessorio obbligatorio dal prossimo anno.
Mi sia concessa questa breve digressione per far comprendere quale fosse il mio punto di vista. Si tenga inoltre presente che mi sono piegato allo smartphone lo scorso Dicembre, essendo stato felice possessore di un Nokia stile sasso praticamente indistruttibile, dalla batteria a carica infinita, sostituito con un altro Nokia, il Lumia (…

La sanità pratese - riflessioni semiserie

 La visita
Qualche tempo fa, saranno oramai due o tre settimane che mi sono recato presso il vecchio ospedale di Prato per una visita specialistica dermatologica. Tralasciando il fatto che per fissarla la mia dolce metà ha dovuto passare al telefono circa trenta minuti, visto il caldo che attanagliava Prao, inforcata la Vespa, messa a cassetta la signora, mi sono diretto agli ambulatori dentro le mura, quelli per intendersi di fronte al "Giovannini".

Entrati nell'atrio, sbrighiamo rapidamente le pratiche burocratiche e pago il balzello. Ovviamente essendo un "ricco" pago l'importo più alto. Beh, delle volte fa piacere sentirsi un big, però comparato all'importo di una visita specialistica privata è poca cosa.

Ci spostiamo nella sala di attesa, dove sentiamo lo sgocciolare dello scarico condensa dell'aria condizionata... del piano di sopra. Dove siamo noi si boccheggia ed i pantaloni si incollano alle natiche... Avevo fatto la doccia, preso la Vespa per…